Progetti

Prova on the road

Finalità del programma “Il Percorso comune: PROVA on the ROAD” – Partecipazione Rete Organizzazioni Volontariato Attivo, è quella di sviluppare e implementare i valori e la cultura del volontariato, declinata operativamente in processi di partecipazione attiva e comunitaria alla gestione dei beni comuni e alla rigenerazione urbana per il recupero e la ri-funzionalizzazione delle periferie cittadine.

 

 

Handicrafts

Il Progetto “Handicrafts” riguarda il coinvolgimento di donne inattive di Paesi Europei come l’Italia, la Lituania, la Turchia e il Portogallo nella formazione base di inglese, informatica e creazione di impresa, affiancata a mobilità presso i Paesi coinvolti, al fine di apprendere tecniche manuali di creazione di souvenir e oggetti regalo con lo scopo principale di favorire l’imprenditoria femminile.

 

Food for Inclusion

“Food for Inclusion” è un progetto strategico Erasmus + per lo scambio di buone pratiche. È un progetto di 2 anni tra organizzazioni, Portogallo, Spagna, Grecia e Ungheria.

 

 

FEMME Project

“FEMME Project” è un progetto comunitario sulle opportunità che si possono creare per l’attivazione di percorsi di imprenditoria rivolti alle mamme del nostro territorio, supportandole laddove la conciliazione vita/lavoro diventa una sfida.

 

 

 

ISSE project

 

Il Progetto ISSE ha lo scopo di far acquisire una migliore comprensione del settore dell’economia sociale rafforzando le capacità manageriali, la professionalità e le opportunità di networking.

 

 

 CULTURAL CROSSROADS

La finalità del progetto Cultural Crossroads è quello di agire per superare gli effetti negativi della crisi migratoria in Europa:

  • Estendendo e sviluppando le competenze degli educatori (formatori ed educatori, società civile e altri attori rilevanti) per rispondere ai reati e ai discorsi di incitamento all’odio e interagire con immigrati/rifugiati e cittadini di paesi ospitanti
  • Creando condizioni e strumenti per una migliore comprensione tra le comunità, comprese le attività interreligiose e interculturali
  • attuando iniziative di sensibilizzazione rivolte al pubblico in generale e ai gruppi e alle comunità interessate, per rispondere al razzismo, alla xenofobia e ad altre forme di intolleranza, e ai gruppi vulnerabili rafforzandole contro le dimostrazioni di razzismo, xenofobia e altre forme di intolleranza.

TENDER

Il progetto TENDER intendere creare maggiori opportunità per le persone con disabilità lavorativa nel mercato del lavoro. Esso offrirà una soluzione web-APP TENDER, che sarà accessibile gratuitamente agli intermediari nel mercato del lavoro. I profili standardizzati dei candidati corrisponderanno facilmente alle vacancy dei datori di lavoro.

 

SOCIAL SEED

Il progetto “SOCIAL SEED”, finanziato dal programma Erasmus+, è un partenariato strategico della durata di 30 mesi, volta a progettare una nuova metodologia per l’incubazione di gruppi socialmente esclusi dal mondo dell’imprenditoria, con un approccio innovativo supportato da aziende private.